Home >> Sensibilità dentinale >> SensOut - Trattamenti desensibilizzanti

Denti sensibili?

Se bevendo e mangiando bevande e cibi caldi o freddi, dolci o molto acidi, o semplicemente respirando aria fredda, accusate fastidio o dolore ai denti, allora soffrite di denti sensibili.
Il termine corretto è ipersensibilità dentinale e si manifesta come sintomatologia dolorosa, generalmente localizzata ad uno o più denti che presentano dentina esposta.
E’ un disturbo molto comune: circa una persona su tre ne soffre e può farsi sentire anche in modo discontinuo.
Questa placca batterica, col tempo, provocherà non solo l’insorgere di carie ma anche gengive gonfie, arrossate e sanguinanti. Se trascurata, la gengivite svilupperà una vera e propria malattia parodontale che, spesso in modo asintomatico, produrrà l’erosione dei tessuti ossei sotto le gengive determinando la perdita dei denti.


Possibili cause?

Tecniche inadeguate d’igiene orale
• Spazzolamento troppo energico e con spazzolini a setole troppo dure
• Impiego di dentifrici che contengono sostanze troppo abrasive, come alcuni sbiancanti
• Uso scorretto del filo interdentale

Elevata acidità nel cavo orale

• Acidi gastrici in pazienti che soffrono di un reflusso gastrico (acidità).
• Assunzione di cibi e bevande acide (frutta, succo di frutta, yogurt, coca cola, vino)

Perdita dello smalto o del cemento che proteggono la dentina
• Traumi cronici quali attrito, abrasione ed erosione a carico di elementi dentari vitali
• Digrignamento notturno

Esposizione di dentina associata a perdita di gengiva aderente
• Scarsa igiene orale che causa infiammazione e successiva retrazione delle gengive
• Malattia parodontale

Un valido piano di trattamento della sensibilità dentinale dovrebbe prevedere innanzi tutto l’identificazione e l’eliminazione di questi fattori di rischio.

L’approccio terapeutico all’ipersensibilità dentinale è legato all’applicazione sulle aree ipersensibili di preparati volti ad sigillare i tubuli dentinali esposti. E’ infatti attraverso i tubuli dentinali che gli stimoli termici, chimici ed osmotici vengono trasmessi ai terminali nervosi del dente.

I trattamenti SensOut sono Dispositivi Medici CE basati su nano particelle di fluoro apatite, un minerale affine alla struttura del dente (idrossiapatite) ma assai più resistente agli attacchi acidi.
Diversi studi clinici hanno dimostrato l’efficacia del film protettivo SensOut - rispetto ad altri materiali – nel risolvere immediatamente la sensibilità dentinale. Gli studi hanno inoltre dimostrato come l’uso del dentifricio SensOut sia in grado di mantenere a lungo termine la sensibilità dentinale ai minimi livelli.

SensOut
trattamento domiciliare

Il trattamento domiciliare dell’ipersensibilità prevede l’utilizzo di un dentifricio specifico unitamente ad una tecnica di spazzolamento adeguata.

Basato sulla nano tecnologia, SensOut Dentifricio contiene efficaci principi desensibilizzanti e Nano Fluorapatite per stimolare la remineralizzazione, l’occlusione dei tubuli dentinali esposti e la riparazione delle micro fratture dello smalto.

A bassa abrasività per un’azione delicata su denti e gengive, contiene inoltre Pantenolo e Vitamina E
dalle proprietà lenitive sui tessuti gengivali. Grazie ad un ridotto sviluppo di schiuma e al piacevole aroma, facilita un’azione prolungata per un’efficace rimozione della placca batterica e una maggiore assimilazione dei sui principi.

SensOut Spazzolino presenta setole a morbidezza controllata per un’efficacie rimozione della placca senza arrecare danni a denti e gengive.

Sensout
trattamento professionale

In caso di ipersensibilità cronica – spesso associata a dentina esposta dalla retrazione gengivale – chiedete al vostro dentista o igienista dentale il trattamento professionale SensOut.

Si tratta di uno speciale film protettivo a base siliconica che si lega meccanicamente e chimicamente a dentina e smalto, creando una barriera protettiva resistente agli acidi e in grado di bloccare immediatamente e a lungo termine l’ipersensibilità dentinale, obliterando i tubuli dentinali e riparando lo smalto demineralizzato.

Incolore ed invisibile, il film protettivo SensOut si applica in una sola e veloce seduta.
Ogni trattamento professionale include il dentifricio SensOut, con nanoparticelle di fluorapatite, con cui sviluppa un’azione sinergica a livello domiciliare.